Penna Sbiancante – Prodotti Per Denti Bianchi

Penna Sbiancante - Prodotti Per Denti Bianchi

Uno dei prodotti pensati per lo sbiancamento dei denti e/o per avere dei denti più bianchi è la penna sbiancante: uno strumento prodotto da tantissime aziende (anche Mentadent ha sviluppato una penna sbiancante), funziona veramente? Cerchiamo di capirne di più!

Premessa: In quest’articolo troverai dei bottoni che ti permetteranno di acquistare una delle penne sbiancanti per i denti disponibili sul mercato (potrai ordinare online 2 Kit di Penne Sbiancanti per 39,00 € pagando alla consegna), è chiaro che esistono numerosi prodotti sul mercato ed ognuno ha risultati differenti.

Denti più Bianchi con la Penna Sbiancante?

È il sogno di tutti avere dei denti bianchi e luminosi, a volte capita infatti di vergognarsi dei propri denti e stentare a sfoggiare un bel sorriso.

Secondo alcuni studiosi il sorriso è un vero e proprio biglietto da visita e per questo motivo in tanti sognano o vorrebbero avere un sorriso smagliante e dei denti belli (nessuna macchia sui denti, nessun dente storto o nessun difetto).

Per quanto riguarda il colore dei denti, sul mercato è possibile trovare tantissimi prodotti (abbiamo già parlato ad esempio di Colgate Max White con Penna Sbiancante o di Bio White Natural Fit: Sbiancante Denti Calcio e Carbone Attivo), prodotti che è possibile acquistare online, nei supermercati o in farmacia.

Dentifrici, colluttori e kit per lo sbiancamento dentale fai da te ce ne sono davvero tanti, ed oggi parliamo della penna sbiancante che per adesso si vede spesso su Facebook e sul web (a proposito di kit sbiancanti non possiamo dimenticare Inlumina Kit Sbiancante Denti).

C’è chi parla di Make Up Per il Sorriso e i denti perché alcune di queste penne sbiancanti permettono una azione rapida o immediata che migliora l’aspetto dei denti: queste penne infatti spesso vanno ad agire in maniera non abrasiva e proprio per questo motivo, a seconda della penna sbiancante scelta, può essere utilizzata anche quotidianamente.

Come usare la penna sbiancante?

Dopo aver lavato accuratamente i denti possiamo utilizzare la penna: quella che puoi ordinare tramite il bottone qui sotto ad esempio va utilizzata la sera, prima del riposo notturno.

Nel sito che vende questa penna viene spiegato che:

Dopo aver lavato accuratamente i denti con lo spazzolino, il dentifricio, filo interdentale e colluttorio, per ottenere un effetto migliore si può asciugare la superficie dei denti con un fazzoletto quindi bisogna roteare l’estremità inferiore della penna sbiancante per permettere al gel contenuto al suo interno di bagnare la punta nell’estremità opposta.

 

Tutto quello che dovrai fare è cliccare sul bottone qui di seguito e compilare il modulo d’ordine:

Non esiste chiaramente solo questo modello, qui di seguito riportiamo altri modelli disponibili.

Penne Sbiancanti su Amazon

Se cerchi altre penne sbiancanti guarda anche:

Mentadent White Now Touch Pennetta Sbiancante
346 Recensioni
Mentadent White Now Touch Pennetta Sbiancante
  • Bellezza e salute
  • Per denti bianchi e brillanti istantaneamente
  • Per un sorriso luminoso
Clinodent XL. Smacchiatore e Sbiancante dentale elettrico a collo...
739 Recensioni
Clinodent XL. Smacchiatore e Sbiancante dentale elettrico a collo...
  • Elimina le macchie di fumo, tè, caffè, coloranti...
  • Azione combinata tra la rotazione della testina e...
  • Tecnologia professionale adattata per l'uso da...

Qui sopra vedi alcune delle penne sbiancanti che è possibile comprare su Amazon, o alcuni dei kit sbiancanti. Se hai già fatto uso di questi strumenti o prodotti perché non lasci la tua opinione o il tuo commento qui di seguito?

Oppure, se hai trovato utile quest’articolo, ricorda di mettere un mi piace o condividere l’articolo su Facebook.

P.s. Su internet abbiamo letto alcune spiegazioni sul funzionamento di questi metodi per lo sbiancamento domiciliare e sembrerebbe che questi sistemi consistano nell’utilizzo di sostanze chimiche a bassa concentrazione che vengono applicate mediante l’utilizzo di apposite mascherine o penne, a differenza dello sbiancamento professionale che prevede l’utilizzo di sostanze chimiche ad elevata concentrazione.

I principali composti chimici che vengono utilizzati per lo sbiancamento sono il perossido di idrogeno, il perossido di carbamide ed il perborato di sodio: questi composti si vanno ad insinuare nella struttura porosa dei tessuti dentali generando una desaturazione delle tonalità gialle che caratterizzano il dente prima del trattamento.

Come effetti collaterali dello sbiancamento si possono citare l’ipersensibilità dentale e l’irritazione delle gengive (più frequenti a quanto pare se le sostanze chimiche utilizzate sono ad alta concentrazione).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito internet utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Clicca Accetta se sei d'accordo, oppure scegli di fare opt out Accetta Leggi la Privacy Policy